cliccare per visualizzare il menu

Città di Finale Ligure

Accertamento con adesione tributi

L’accertamento dell'Imposta Municipale Propria - IMU- può essere definito mediante il procedimento di accertamento con adesione nei casi in cui l’accertamento sia fondato su elementi di natura presuntiva o su valutazioni estimative (riferimenti normativi: D.Lgs. n.218 del 19/06/1997; regolamento comunale per l’accertamento con adesione approvato con deliberazione di C.C. n. 109 del 22/12/1998).

Il procedimento di definizione può essere avviato ad iniziativa del contribuente, entro 60 giorni dalla notifica dell’avviso di accertamento, mediante presentazione, a mezzo posta o consegna diretta, di istanza di accertamento con adesione in carta libera con indicazione del proprio recapito, anche telefonico. Nel termine di 15 giorni dalla ricezione dell'istanza l'ufficio tributi formula al contribuente, anche telefonicamente o telematicamente, l'invito a comparire.
La presentazione dell'istanza comporta la sospensione dei termini per la proposizione del ricorso e di quelli per la riscossione del tributo per un periodo di 90 giorni; l'eventuale proposizione del ricorso contro l’avviso di accertamento, successiva all’avvio del procedimento, comporta l'automatica rinuncia all'istanza e la chiusura d’ufficio del procedimento di definizione.
Se, in esito del contraddittorio con il contribuente, viene raggiunto l’accordo, è redatto l’atto di accertamento con adesione, sottoscritto dalle parti, non soggetto ad impugnazione nè integrabile o modificabile da parte dell'ufficio.
A seguito della definizione le sanzioni si applicano nella misura di 1/3 del minimo previsto dalla legge.
La definizione si perfeziona con il versamento dell'intero importo dovuto per effetto dell'accertamento con adesione oppure con il versamento della prima rata, da eseguirsi entro 20 giorni dalla redazione dell'atto di accertamento con adesione. All'atto del perfezionamento della definizione, l'avviso di accertamento perde efficacia; qualora, invece, non si giunga a definizione, rimane valido l’avviso di accertamento e riprendono a decorrere i termini per proporre ricorso.

Riferimenti e contatti Ufficio

Responsabile del Procedimento: 

Caratteristiche Procedimento

Provvedimento espresso: 
SI
Tipo di provvedimento espresso: 
Accertamento con adesione
Istanza di parte: 
SI
Istanza d'ufficio: 
SI
Termine conclusione procedimento: 

Entro 90 giorni dalla data in cui l'istanza di parte è pervenuta al protocollo generale del Comune, ovvero dalla data dell'invito al contraddittorio su iniziativa dell'ufficio

Strumenti di tutela: 
Ricorso alla Commissione Tributaria Provinciale di Savona qualora non si addivenga alla definizione dell'accertamento con adesione. Nel caso di presentazione dell’istanza di accertamento con adesione, i termini per impugnare l’atto sono sospesi per 90 giorni; in tal modo il contribuente, ai fini della proposizione del ricorso, avrà a disposizione oltre ai rituali 60 giorni anche gli ulteriori 90 previsti dalla legge.

Pagamento

Modalità di pagamento: 
Il versamento dell'intero importo ovvero della 1° rata deve avvenire, nel termine di 20 giorni dalla data di sottoscrizione dell’accordo tra le parti, mediante Mod. F24 precompilato. L'importo dovuto può anche essere versato ratealmente, in un massimo di 8 rate trimestrali di pari importo (12 in caso di somma dovuta maggiore a euro 51.645,69). Sulle rate successive alla 1° si applicano gli interessi al saggio legale dalla data dell’atto.

Contatti

Ufficio Tributi

Telefono:
0196890291
0196890236
0196890257
0196890228
0196890208
© 2021 Città di Finale Ligure · Sito realizzato ed ospitato dalla Provincia di Savona - Servizio Sistema Informativo · Dichiarazione di Accessibilità